Rilevazione numerazione civica

Rilevazione numerazione civica

La sistemazione della numerazione civica è un'operazione essenziale per la riorganizzazione degli archivi comunali. La via e il numero civico sono le uniche informazioni che si ritrovano presenti in tutti gli archivi a disposizione come anagrafe, tributi, ufficio tecnico, catasto, ICI, anche se spesso non sono esatte. Utilizzando la cartografia digitale (con i fabbricati abbinati al codice ecografico), saranno rilevati sul territorio tutti gli accessi relativi a ogni fabbricato (pedonali, carrai, ecc.) e le informazioni riguardanti gli occupanti dell'immobile desunte dall'esterno del fabbricato.

  • Rilevazione numeri civici e vie
  • Archiviazione e classificazione ingressi
  • Georeferenziazione numeri civici rilevati
  • Inserimento e tematizzazione civici in cartografia

Costituzione anagrafe immobiliare da Pratiche Edilizie

Nell'archivio dell'Ufficio Tecnico Comunale sono archiviati i disegni delle modifiche agli immobili avvenuti negli ultimi sessanta anni. Le misure in essi contenute hanno una qualità di veridicità elevatissima. Con un attento esame degli archivi cartacei comunali, la rilevazione esterna sarebbe ridotta a pochi casi. Dalle pratiche edilizie sono desunti i dati degli immobili che la pratica edilizia è andata a costituire o modificare. I dati raccolti si riferiscono alle superfici di ogni singolo immobile, al loro utilizzo. Per facilitare l'identificazione di ogni immobile all'interno del fabbricato, all'occorrenza sono creati gli schemi distributivi delle unità all'interno dei fabbricati. Questi schemi sono salvati come immagini e collegati ai dati del fabbricato.

  • Apertura e analisi faldoni Pratiche Edilizie
  • Scansione e misura delle planimetrie
  • Archiviazione dei dati e dei documenti
  • Collegamento immobili con Pratiche Edilizie
Schermata modulo Immobili
Mappa sormonto aree edificabili

Comunicazione Edificabilità

Considerando che le aree edificabili del territorio comunale sono soggette al pagamento dell’IMU, come nel passato erano state soggette al pagamento dell’ICI, per un controllo puntuale dei versamenti eseguiti, risulta indispensabile per l’Ufficio Tributi comunale avere la conoscenza di quali siano i terreni edificabili, chi siano gli intestatari al catasto e quale sia la classificazione assegnata dallo strumento urbanistico, al fine di determinarne il valore tassabile.

  • Individuazione di tutte le aree edificabili
  • Individuazione mappali ricadenti nelle aree edificabili
  • Calcolo della superficie edificabile catastale
  • Identificazione proprietari

Georeferenziazione delle pratiche edilizie

Il servizio ha lo scopo di georeferenziare, cioè dare una posizione geografica, ogni pratica edilizia associandola al relativo fabbricato rappresentato in cartografia (Database Topografico o aerofotogrammetrico). In questo modo, grazie poi all'associazione del codice ecografico all'edificio, cliccando sull'edificio inserito in cartografia si potranno vedere tutte le pratiche edilizie e le loro informazioni.

  • Sovrapposizione mappali catastali e aerofotogrammetrico
  • Analisi informazioni Pratiche Edilizie
  • Operazioni GIS
  • Associazione Pratiche Edilizie al fabbricato
Georeferenziazione delle pratiche edilizie
 

L'Agorà ti aspetta

Il futuro dell'edilizia tra digitale e normativa è davvero a un passo.
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti news, risposte e aggiornamenti.