Blog e Notizie

Tutti gli articoli

 
rss

Il Comune di Brescia presenta il nuovo sportello SUE

Il 10 dicembre 2019 si è svolto presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Ingegneria di Brescia, un seminario formativo per illustrare un nuovo servizio che il Comune di Brescia metterà a disposizione dei cittadini dal 1° gennaio 2020. In questa data entrerà in funzione un portale per la presentazione delle istanze digitali riferite all'edilizia, l'urbanistica e la sismica. Al Seminiario, organizzato dal Comune di Brescia con l'Università degli Studi della città, hanno aderito l'ordine degli Ingegneri, l'Ordine degli Architetti e il Collegio dei Geometri della provincia di Brescia e l'Ordine dei Geologi della Regione Lombardia.

Al seminario formativo hanno partecipato oltre 400 professionisti
Ha introdotto il seminario l'Ing. Michela Tiboni, Assessore all'Urbanistica e Pianificazione del Comune di Brescia, sottolineando lo sforzo compiuto dai servizi comunali per raggiungere questo importante traguardo del passaggio al digitale delle istanze edilizie, in accordo con le direttive Agid e con l'obiettivo di rendere più facie, semplice e trasparente il rapporto tra Comune, cittadini, imprese e professionisti, con una maggior garanzia del rispetto dei tempi previsti per l'istruttoria delle pratiche.

E' intervenuto poi l'Arch. Maurizio Roggero, responsabile del Settore Sportello Unico dell'Edilizia e Attività Produttive che ha illustrato le pratiche presentabili in digitale al SUE e alcune modalità operative da osservare in alcuni casi particolari. E' stato anche sottolineato come il portale, a partire dal 1° gennaio 2020, sarà praticamente, salvo rarissime eccezioni, l'unica modalità per relazionarsi con il SUE
 L'Arch. Alessandro Abeni, Responsabile del settore di Pianificazione Urbanistica, ha presentato un quadro dell'attività del suo settore e di come è stato previsto il passaggio al digitale della presentazione delle istanze riferite ai piani attuativi e alle richieste dei Certificati di destinazione urbanistica.

L'Arch. Mara Gelmi, responsabile del procedimento per il rilascio dell' Autorizzazioni Sismiche ha specificato che a partire dal 2020 le istanze e i depositi delle pratiche sismiche non dovranno più essere presentate al MUTA Regionale, ma transiteranno dal Portale Comunale, che li invierà poi al MUTA. La parola poi è passata ai nostri tecnici, Ruggero Beretta e Oscar Intini, che in poco più di due ore, hanno illustrato praticamente le funzionalità del portale simulando la presentazione di una pratica. E' stato sottolineato la facilità delle operazioni e di come il portale fosse dotato di Help in linea, filmati esplicativi di ogni singola operazione e di come dallo stesso portale fosse semplice accedere al call center in caso di difficoltà.